Piccolo Buco

Piccolo Buco

Nato e cresciuto all’ombra della Fontana di Trevi, Luca Issa è un giovane ristoratore da sempre nel mondo della gastronomia romana.

Fin dalla giovane età lavora nell’attività del padre rilevando nel 2015 Piccolo Buco a Via del Lavatore che in breve tempo diventerà una pizzeria gourmet con cucina romana.

Il forno centenario risale al 1916 e veniva usato per cuocere castagnaccio e dolci, forno antico nel cuore di Roma che conserva intatte tutte le caratteristiche che fanno della pizza di Piccolo Buco un prodotto d’eccellenza.

Quella di Luca Issa è una visione precisa del concetto di ristorazione che si concentra sulla qualità, la cura e la ricerca del prodotto e della materia prima.

È questa attenzione ai dettagli che rende la pizza di Piccolo Buco inconfondibile.

Dal punto di vista dell’offerta di olio extravergine Lucca Issa è molto ambizioso e in questo momento ha in abbinamento alle sue pizze ben 17 oli extravergini diversi, scelti personalmente, oli che potete acquistare in qualsiasi momento da Piccolo Buco.

 

Selezione oli

  1.  Frantoio Franci (Toscana) Villa Magra Gran Cru , monocultivar di Correggiolo.
  2. Fonte di Foiano (Toscana) Riflessi,Blend di Maurino, Pendolino.
  3. Fattoria Ramerino (Toscana) Guadagnolo Primus, Blend di Moraiolo, Frantoio, Leccino, Pendolino.
  4. Caliptra&Mignola (Toscana) Il Sogno del Pinzimonio, blend di Frantoio ,Leccino e altre.
  5. Piero Matarazzo (Campania) Ramarà DOP Cilento, Blend di frantoio e altre.
  6. Russo 1979 (Campania) Pascà Argento, blend di Frantoio, coratina e altri.
  7. Marsicani (Campania) Viride, monocultivar Coratina.
  8. Villa Pontina (Lazio) Villa Pontina, monocultivar di Itrana.
  9. Alfredo Cetrone (Lazio) IN, monocultivar di Itrana.
  10. Farfalla di Farfa (Lazio) Primo MMVXI, blend di carboncella , raja, frantoio e pendolino.
  11. Oro di Rufolo (Puglia) Don Gaudio, blend di Coratina e ogliarola.
  12. Frantoio Intini (Puglia) Cima di Mola , monocultivar di Cima di Mola.
  13. Leone Sabino (Puglia) La Femm’n , monocultivar Ogliarola Garganica.
  14. Depalo (Puglia) Danae, monocutivar di Ogliarola Barese.
  15. L’Olivaio (Marche) Spalia, monocultivar di Ascolana Tenera.
  16. Azienda del Carmine(Marche) Frantoio , monocultivar Frantoio.
  17. Agricola Doria (Calabria) Lei, monocultivar di Grossa di Cassano .

 

Locale assolutamente da provare.

 

Via Del Lavatore 91

Roma

@PiccoloBuco

Chiama 06 6938 0163

http://pizzeriapiccolobuco.it

0Shares

Related posts

Leave a Comment